Inserisci chiavi di ricerca

CONCORSI

Concorsi nazionali

 

Iniziative Culturali Promosse in Passato

Il concorso è rivolto ai corsisti delle Università della terza età italiane, la cui partecipazione è subordinata alla dichiarazione di regolare iscrizione redatta dal legale rappresentante o dal direttore della rispettiva istituzione. Possono essere lavori individuali o di gruppo; le ricerche devono essere eseguite esclusivamente da corsisti.
In questi anni gli elaborati, corredati di materiale grafico e/o fotografico sono pervenuti alla Federuni entro il mese di luglio in 5 (cinque) esemplari, ed hanno avuto una consistenza al massimo di 10 (dieci) cartelle dattiloscritte (trenta righe per cartella, 55/60 battute per riga), fotografie (con didascalie non superiori a 3 righe); l’autore o gli autori hanno dichiarato, nella nota di trasmissione, che il lavoro “… è inedito e non ha partecipato ad altri concorsi…”.
Una speciale commissione, nominata dalla Federuni, ha valutato i lavori pervenuti, in tempo utile, e con insindacabile ed inappellabile giudizio, ha determinato la graduatoria degli elaborati da premiare. Era facoltà della commissione valutare la possibilità, qualora gli elaborati pervenuti non rispondevano in modo adeguato, nei contenuti e nelle finalità, al bando di concorso, di non costituire nessuna graduatoria.
La premiazione dei migliori lavori è stata programmata ad anni alterni, nel corso di una particolare manifestazione stabilita d’accordo con Intesa Sanpaolo. Sono stati previsti, per i migliori lavori individuati nella graduatoria di cui all’art. 3, un premio da 1.000,00 euro, al primo classificato, e n. 3 da 500,00 euro ciascuno, per i classificati dal 2° al 4° posto.
La Federuni si è riservata la facoltà di pubblicare, in tutto o in parte gli elaborati ammessi al concorso. La Federuni ha acquisito, di conseguenza, i diritti d’autore, garantendo agli autori delle opere la citazione del nome o dell’eventuale pseudonimo, ai sensi e per gli effetti delle vigenti disposizioni.